La Danza Della Realtà

Ideazione, Coreografia, Regi, Luci: Patrizia Cavola – Ivan Truol

Con: Nicholas Baffoni, Marco Cappa Spina, Valeria Loprieno, Cristina Meloro, Camilla Perugini

Musiche Originali: Epsilon Indi

Costumi : Milena Corasaniti

Organizzazione: Emanuela Mino

Amministrazione : Letizia Coppotelli

Management e Distribuzione: Theatron 2.0

Produzione:

Atacama

Con il contributo di:

MIBACT 

REGIONE LAZIO 

In coproduzione con Paesaggi del Corpo – Festival Internazionale Danza Contemporanea

Residenza: La Scatola Dell’Arte

La Danza della Realtà prosegue la ricerca ispirata all’universo di Alejandro Jodorowski che come primo step aveva dato vita allo spettacolo Galleggio, Annego, Galleggio. La ricerca parte dalla lettura di “Cabaret Mistico”  e delle brevi storie riportate nel libro, che le diverse culture e tradizioni filosofiche ci hanno lasciato – Sufi, Buddhiste, Alchemiche, Koan, Haiku, Zen, Tibetane. Un viaggio attraverso le contraddizioni dell’essere umano con attenzione a sorriderne poiché ‘Il sapere e il riso si confondono’  (Ludwig Wittgenstein).

Di Jodorowsky ci incanta lo sguardo visionario, che posato sulla realtà e sulla condizione esistenziale dell’essere umano, li coglie in maniera puntuale e profonda e al tempo stesso li proietta in un’altra dimensione surreale, fantastica, espandendone oltremisura l’impatto e la valenza significante. Attraverso il suo sguardo l’esistenza ci appare come il viaggio di una comunità itinerante, come un grande circo all’interno del quale, un’umanità strabordante in movimento su una pista immaginaria e sommersa, in una continua alternanza galleggia, annega, galleggia.

Abbiamo percorso i temi e l’immaginario che le storie ci suggerivano, per poi dare vita a una materia originale e personale che, con naturalezza, ha preso le distanze dalla fonte. Tema centrale la complessità del vivere contemporaneo e la natura antica, ancestrale dell’uomo che permane anche nella contemporaneità. Fragilità, conflitti, relazioni, innocenza, violenza. Velocità, ritmo incessante. Poesia e grottesco si miscelano.

Galleria

Nuova Produzione 2020

ATACAMA